In questo periodo, il mercato energetico sta attraversando un periodo di forte instabilità. Il panico e l’agitazione che si stanno creando intorno ai forti rincari delle tariffe di luce e gas, hanno portato ad un incremento di chiamate commerciali e truffaldine.

Questi tentativi di vendita poco trasparenti avvengono principalmente:

Telefonicamente: la persona si presenta come un operatore autorizzato da un fornitore e utilizza discorsi confusionari e parole fasulle per estorcere le informazioni necessarie per il cambio fornitura fraudolento;
Di persona: in alcuni casi ci sono venditori che si fingono agenti autorizzati da un fornitore. Come nel caso precedente, riescono ad estorcere le informazioni necessarie per procedere con lo switch.

Per difenderti da questi tentativi irregolari di vendita, è sufficiente sapere che nessuno può costringerti a cambiare fornitore di luce o gas. Né i fornitori, né i distributori, né altri servizi ti contatteranno mai telefonicamente fornendoti informazioni confusionarie e negandoti l’invio di un contratto visionabile tramite e-mail.

Qualora ricevessi la telefonata sospetta da parte di un operatore che si dice dipendente di un fornitore, di un distributore o di Switcho stesso, ti invitiamo a non fornire dati sensibili o consensi telefonicamente e a richiedere l’invio di una copia tramite e-mail delle condizioni contrattuali offerte telefonicamente.
È stato utile questo articolo?
Annulla
Grazie!