Per la linea internet di casa, sulla base di dove è situata la nostra abitazione e quali sono le connessioni disponibili in zona, si possono avere a disposizione diverse tipologie di connessione.

L’autorità per le garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha approvato in via definitiva alcuni bollini colorati per agevolare gli utenti nella comprensione delle tecnologie a loro disposizione.



Le tecnologie a disposizione sono riconducibili a due macro-classi, quelle “cablate” e quelle radio.

Tecnologie cablate: si contraddistinguono per via dei fili (da cui la parola inglese “cable”) con i quali viene trasmesso il segnale e la connessione. Tali connessioni, sulla base del materiale del filo e della tecnologia utilizzata, si suddividono in tra macrocategorie:



Fibra (F): con il bollino verde si va ad identificare la fibra ottica “vera”, ovvero quella che giunge fino alle nostre abitazioni, garantendo un livello di connessione superiore alle altre tecnologie, la cosiddetta banda ultralarga. In particolare, in questa categoria, si distinguono la fibra fino all’unità immobiliare (cosidetta Fiber to Home o FTTH) o fino all’edificio (Fiber to Building). In questo caso la connessione può raggiungere una velocità in download fino a 1000 Megabit/s.

Fibra Mista Rame (FR): la fibra mista rame si caratterizza per un collegamento misto, in fibra ottica fino all’armadio di zona (cabinet) mentre è in rame nell’ultimo tratto che lo collega fino all’abitazione. Con questa tecnologia in genere si raggiunge una velocità in download fino a 200 Megabit/s. E' solitamente denominata FTTC.

ADSL (R): Il collegamento è interamente in rame dalla centrale di riferimento fino all’abitazione. In questo caso le velocità massime raggiunte in download arrivano intorno ai 20 Megabit/s. La velocità è condizionata dalla distanza tra la tua abitazione e la centrale: minore la distanza, migliori le prestazioni della linea

Tecnologie Radio: Anche in questo caso si possono distinguere due tecnologie: il misto Fibra-Radio e la Radio. Il misto Fibra-Radio (FR), detto anche FWA (Fixed Wireless Access) è un tipo di connessione a banda larga (20 mega) o ultralarga (oltre i 30 mega e fino a 100 mega) in cui i dati non viaggiano su cavo telefonico o su fibra ma attraverso onde radio, in maniera simile a quanto avviene con le connessioni cellulari. In origine questa tecnologia nasceva come evoluzione di una connessione di rete LAN senza fili (Wireless Local Area Network, WLAN) tra diversi edifici, poi si è sviluppata fino a diventare un degno sostituto della connessione fissa a Interne. La fibra radio invece presenta una connessione multipunto (da punto a punto in wireless) ed è sostanzialmente più lenta. E’ tipicamente utilizzata dalle abitazioni situate in posti remoti e poco raggiungibili.
È stato utile questo articolo?
Annulla
Grazie!